Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Pienza è il comune più rinomato e di maggiore importanza artistica di tutta la Val d’Orcia. Il suo centro storico è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità nel 1996 per l’importanza dei suoi monumenti e del suo assetto urbano.

Anticamente era un piccolo borgo fortificato, conosciuto come Corsignano di proprietà della potente famiglia Piccolomini. Proprio Enea Silvio Piccolomini, futuro Papa Pio II, incaricò nel 1459 l’architetto Bernardo Rossellino, collaboratore di Leon Battista Alberti, di edificare quella che sarebbe divenuta la sua “città ideale”.

La Piazza, con la sua particolare forma trapezoidale e la pavimentazione in mattoni a spina di pesce costituisce il cuore dell’abitato e intorno ad essa sono disposti i principali monumenti della città.

La Cattedrale possiede una imponente facciata in travertino, al centro del timpano è presente lo stemma dei Piccolomini. L’interno è suddiviso in tre navate illuminate dalle grandi vetrate gotiche, dove si possono ammirare alcune Pale d’Altare degli artisti della scuola senese, quali Matteo di Giovanni e Lorenzo di Pietro (detto il “Vecchietta”).

Alla destra della Cattedrale si erge Palazzo Piccolomini,  un tempo abitazione privata di Papa Pio II.

Al primo piano, trasformato oggi in museo, si trovano gli appartamenti sontuosamente decorati e arredati della famiglia Piccolomini. Di particolare interesse la Sala delle Armi con una ricca collezione di alabarde, staffe e armature e la Biblioteca nella quale sono conservati libri rari.

Alla sinistra della Cattedrale si trova Palazzo Borgia, così chiamato perché donato al Cardinale Rodrigo Borgia. L’edificio oggi è sede del Museo Diocesano, presenta 11 sale nelle quali sono esposte opere della scuola senese.

Tra gli edifici religiosi, il più importante è la Chiesa di San Francesco: ha un bel portale gotico e l’interno è ad un’unica navata, con le pareti affrescate da episodi della vita di San Francesco attribuite a Cristoforo di Bindoccio.

Pienza si caratterizza di strade e vie dai nomi molto particolari: la strada principale, Corso Rossellino, porta il nome del grande architetto-urbanista mentre molto romantica per le sue traverse strette e in ombra è Via dell’Amore così come Via della Fortuna, Via del Bacio e Via Buia.

piazza pienza

Address

Our Address:

Pienza, Italia

GPS:

43.0774495, 11.677595099999962

Login/Sign up